Chi siamo
Organi statutari
Statuto e Regolamento
Le sedi locali
Sezione Medicina
Sezione Contenzioso
Comunicati
Il Cipur informa: Universita Oggi
Tribuna sui concorsi
Rassegna stampa
Studi e pubblicazioni
Dal Parlamento
Notizie dal MIUR
Notizie dal CUN

 


SEZIONE CONTENZIOSO

Il Delegato nazionale Regolamento della sezione
Comunicazioni Notizie sui ricorsi Cipur

 
Quadro sintetico dei contenziosi patrocinati dal CIPUR ( settembre 2013)
A/2012 - RICORSO CONTRO LA RITENUTA DA PARTE DELLE UNIVERSITÀ DEL 2,5% SULLA QUOTA DEL 80% DELLO STIPENDIO TABELLARE E SUL 48% DELL’INDENNITA’ INTEGRATIVA SPECIALE
E/2011 - RICORSO SULLA RICOSTRUZIONE DEL LIVELLO STIPENDIALE POST BLOCCO DEGLI SCATTI
D/ 2009 - SPECIALE RICORSO PER IL TRATTENIMENTO IN SERVIZIO PER DUE ANNI AGGIUNTIVI 

INTERESSA I RICERCATORI PROVENIENTI DAL RUOLO DEI LAUREATI TECNICI - RILEVANTE SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE

Il Giudice delle leggi ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 103, 3° comma del D.P.R. n. 382/1980, modificato dall’art. 23 della legge n. 488/1999 (Finanziaria 2000), nella parte in cui “non riconosce ai ricercatori universitari, all’atto della loro immissione nella fascia dei ricercatori confermati, per intero ai fini del trattamento di quiescenza e previdenza e per i due terzi ai fini della carriera, l’attività effettivamente prestata nelle università in qualità di tecnici laureati con almeno tre anni di attività di ricerca”.

ARCHIVIO RICORSI

A- RICORSO A/99:
. RICORSO CIPUR A/99 -
Il Consiglio di Stato ha fissato al 10 ottobre 2008 l'udienza per l'appello relativo al ricorso A/99 della sede di Trieste

TAR Toscana (Atenei di Pisa e Firenze) - Il Ricorso A/99 è stato rigettato dal TAR Toscana (Sentenza n. 1259/2006 e Sentenza n. 1257/2006) . La proponibilità del ricorso è testimoniata dal riconoscimento delle "spese compensate" - Si ritiene inopportuno procedere a ricorrere in appello in attesa della determinazione di gerarchia superiore per la sede Triestina.

• TAR Friuli Venezia Giulia (Ateneo di Trieste ) - Dopo un attento esame del meccanismo della Sentenza (n.581/2002) negativa del TAR Friuli Venezia Giulia il CIPUR ha ritenuto opportuno proporre appello al Consiglio di Stato. L'appello, del 8 ottobre 2002, vuole avere la classica funzione di "lepre" sia per l'eventuale sollecitazione del Ricorso A/99 giacente presso gli altri TAR, che per l'eventuale appello relativo ai medesimi in caso di persistenza di esiti negativi.

Quadro generale delle sedi nelle quali è stato attivato il Ricorso A/99 e per le quali si è provveduto alle notifiche ai TAR di competenza.
CITTA'
ATENEO
SEZ. TAR
DATA DEPOSITO
N° REG. GEN.
STATO DEL RICORSO
1- Catania
Catania
Catania
02.02.2001
509/2001
in itinere
1- Ferrara
ferrara
bologna
18.01.2001
91/2001
in itinere
1- Firenze
firenze
firenze
15.03.2001
578/2001
Rigettato
1- genova
genova
genova
09.01.2001
24/2001
in itinere
1- messina
2- II Tornata
messina
catania
02.04.2001
09.02.2001
510/2001
1423/2001
in itinere
1- modena
modena
bologna
18.01.2001
90/2001
in itinere
1- napoli
2- napoli
3 - II Tornata
II° Ateneo
Federico II°
Federico II°
Napoli
01.02.2001
01.02.2001
01/02/2001
1123/2001
1124/2001
1125/2001
in itinere
1- Padova
Padova
venezia
08.01.2001
45/2001
in itinere
1- palermo
palermo
palermo
31.01.2001
451/2001
in itinere
1- Parma
parma
parma
04.12.2001
01/2001
Ritirato
1- perugia
perugia
perugia
27.01.2001
48/2001
in itinere
1- pisa
pisa
firenze
15.03.2001
578/2001
Rigettato
1- roma
2 - Roma
la sapienza
roma III
roma
25.01.2001
25.01.2001
958/2001
960/2001
in itinere
1- sassari
sassari
cagliari
22.12.2000
2356/000
in itinere
1- Torino
2 -Torino
3 - Torino
Torino Statale
Politecnico
Piem. Or.le
torino
12.01.2001
12.01.2001
12.01.2001
6/2001
27/2001
68/001
in itinere
1- tieste
trieste
trieste
26.01.2001
45/2001
Rigettato. Proposta appello al Consiglio di Stato al 10.10.2008

 

B- RICORSO N. 4

Comunichiamo gli esiti e lo stato dell’arte:

-IN SICILIA: positivi in entrambi i gradi del giudizio per una prima tornata di ricorsi. Positivi al TAR ed in attesa del secondo grado del giudizio per i ricorsi successivi.

-NEL RESTO DEL PAESE: positivi presso i TAR nei quali si è già pervenuti a sentenza. In attesa della determinazione di alcuni TAR e, ove la Università ha già interpost appello, del Consiglio di Stato.

Purtroppo esiste una sentenza di tale Organo (Sezione VI) a noi contraria, grazie alla quale il solito dirigente zelante ha ritenuto di farsi bello agli ochhi del nuovo esecutivo riproponendo al ministro Moratti un modo di procedere che il ministro Berlinguer aveva per primo ritenuto di inaugurare, scippandoci delle consistenti somme delle quali la uniforme giurisprudenza di secondo grado relativa al ricorso 2, aveva reso molti di noi creditori.

Come è a tutti noto, infatti, la novità-si fa per dire-consiste nell’usuale, oramai, vezzo del reinterpretare le leggi dopo lustri o decenni dalla loro promulgazione, ovviamente a fine di barare al giioco e far sì che nelle controversie fra cittadini e Stato, prevalga sempre lo Stato anche quando gli organi preposti a derimere tali questioni avevano riconosciuto il diritto del cittadino. Mi riferisco al comma 2 dell'Art. 14 della Finanziaria per il 2002 che recita:

"L’art. 1, comma 1, della L. 28 febbraio 1990, n. 37, si interpreta nel senso che per effetto del conglobamento della quota di indennità integrativa speciale di lire 1.081.000 annue lorde nello stipendio iniziale ... omissis... sono conseguentemente modificati tutti i rapporti percentuali fissati tra gli stipendi delle qualifiche dei docenti e ricercatori universitari anche in relazione al regime di impegno".

Non resta che attendere per vedere gli esiti dei numerosi interventi che il C.I.P.U.R. a vari livelli ha fatto per cercare di scongiurare questo ulteriore scippo ai danni della docenza universitaria oltre che per evitare, se possibile, questo ulteriore colpo all'immagine di uno Stato che continua stranamente a definirsi "di diritto".



Comunicazione della Sezione Contenzioso

E’ bene rammentare ai colleghi che i ricorsi sotto l’egida del CIPUR Nazionale sono SOLO quelli organizzati e gestiti dalla Sezione Contenzioso, per i quali i versamenti delle quote di adesione, comprensive delle eventuali spese giudiziarie in caso di “sconfitta”, sono effettuati mediante il bollettino di c.c. postale prestampato intestato al CIPUR.

NESSUNO STUDIO LEGALE E’ AUTORIZZATO AD AGIRE IN VESTE ORGANIZZATIVA PER I RICORSI CIPUR NAZIONALI.

I colleghi sappiano che l'adesione ad iniziative di tale tipo non implica in alcun modo un coinvolgimento a garanzia del CIPUR: il rapporto che viene a crearsi e di tipo diretto fra studio legale e cliente con tutto quanto questo può implicare.

Occorre chiarire che analogo non coinvolgimento e totale assenza di garanzie da parte del CIPUR Nazionale sussistono anche nel caso in cui i ricorsi o gli appelli sono proposti e gestiti dai Presidenti delle Sezioni CIPUR delle varie Sedi.

 

CIPUR
Segreteria Nazionale – Via Tilli, 58 06127 Perugia
Tel 075.5008753.50 Fax 075.5008851 e-mail cipur@tin.it

|Inizio Pagina|         |Home Page|

       


Mappa del sito
Iscriviti on line
Contattaci
La Segreteria nazionale
Filo diretto con gli iscritti
Invia un articolo a "Università Oggi"
Tribuna sui concorsi
Cipur Medicina
Ricorsi Cipur
Rassegna stampa
Links utili

Le sedi in Italia
le sedi Cipur in Italia


Università Oggi n.38 del 24 giugno 2003

A cura dell'Ufficio studi del Cipur
Docenza universitaria: reclutamento e progressione di carriera. Ipotesi di interventi legislativi
De Universit@te: L'istituzione universitaria nel terzo millennio. Il caso Italia