Perugia, 16 maggio 2018

 

Oggetto: Ricorsi per l’accertamento del diritto al pagamento delle somme indicate a titolo di indennità di specificità medica e di indennità di dirigenza di struttura complessa

 

Carissimi Colleghi,

è con enorme soddisfazione che  ho appreso dai nostri legali che tutti i ricorsi nominativi presentati al TAR Calabria, avverso l’Università “Magna Graecia” di Catanzaro, per l’accertamento del diritto al pagamento delle somme indicate a titolo di indennità di specificità medica e di indennità di dirigenza di struttura complessa, sono stati accolti.
Il TAR Calabria ha condannando l’Università a corrispondere gli importi relativi alle suddette voci, da maggiorare di rivalutazione a partire dalle singole scadenze stipendiali mensili ed interessi a calcolo sino al soddisfo.
Inoltre, il TAR ha condannato l’università a rifondere alla parte ricorrente spese ed oneri del giudizio che ha inteso liquidare in complessivi 1500 euro oltre accessori di legge da distrarre in favore del difensore.
 
La sentenza è di particolare rilevanza in quanto, per la prima volta sancisce che l’indennità di esclusività DEVE essere corrisposta ai docenti universitari che svolgono attività assistenziale proprio per questo specifico ruolo, inscindibile dall’attività didattica e di ricerca.
 
Con questa lettera voglio esprimere la personale soddisfazione, per aver ottenuto dal TAR Calabria il riconoscimento per quanto sempre sostenuto, sia all’interno della nostra Associazione che con le Istituzioni, Università, A.O.U. “Mater Domini”, Commissario ad acta per il Piano di rientro della Regione Calabria. 
Un particolare ringraziamento va ai nostri legali, Avvocato Massimo Gimigliano e Avvocato Claudio Larussa per averci condotto a questo straordinario risultato.
In attesa che quanto indebitamente soppresso a partire dal primo gennaio 2015 ci venga presto reintegrato nelle nostre buste paga, invito i Colleghi che all’epoca non hanno inteso intraprendere un’azione legale, a voler agire prontamente  al fine di non perdere il pregresso.
Ricordo, che la prescrizione è quinquennale e che l’applicazione delle sentenze è nominativa e non si applica ai non ricorrenti per la parte retroattiva.
Cordiali saluti, 
Prof.ssa Rosa Daniela Grembiale
 
Presidente Nazionale CIPUR
Coordinamento Intersedi Professori Universitari di Ruolo
Via Giacomo Tilli, 58
06127 Perugia - Italy 
Telefono: 075 500 8750

CIPUR
Segreteria Nazionale – Via Tilli, 58 06127 Perugia
Tel 075.5008750 Fax 075.5008851 e-mail cipur@tin.i
t

|Inizio Pagina|         |Home Page|